Correre a Melendugno: Placa Run

  • Distanza: 3 km circa
  • Difficoltà: facile
  • Orario ideale: tardo pomeriggio o mattina presto

masseria-san-biagio-melendugno
Masseria San Biagio vista dall’alto

Una visita al complesso di Masseria San Biagio può essere un buon motivo per lasciarsi andare ad uno speciale percorso che incrocia storia millenaria, natura incontaminata e muretti a secco. Un palcoscenico invidiabile per i vostri allenamenti primaverili ed estivi!

Voglio sapere di più sui luoghi del culto nascosti in contrada San Biagio

Partendo dall’ingresso di Masseria San Biagio percorrete la stradina verso sud e svoltate a sinistra, costeggiando la folta foresta che si distenderà alla vostra destra.

Dopo 250 metri di rettilineo, mantenetevi sulla strada principale proseguendo a sinistra. Percorrerete strade dal fondo pietroso che raccontano storie centenarie. Le arterie di campagna, infatti, sono quel che resta delle diramazioni che tagliavano la foresta oritana.

dolmen placa melendugno 02icnt
Dolmen Placa

Mantenetevi sul sentiero e al quinto incrocio (l’unico con strade perpendicolari), girate a sinistra. Proseguite dritto per circa 900 metri, superando una diramazione dopo circa 400 metri, e vi troverete al Dolmen Placa.

Desidero scoprire la storia del Dolmen Placa nell’itinerario archeologico

Una volta raggiunta questa destinazione fate marcia indietro e svoltate a destra all’incrocio prima superato. Questa strada vi riporterà al punto di partenza di Masseria San Biagio.

Per allungare, mentre correrete su quest’ultimo sentiero, potrete girare a destra 200 metri dopo la precedente svolta e percorrere la stradina che costeggia l’uliveto. Il punto di arrivo sarà sempre l’ingresso di Masseria San Biagio.

Questo percorso, lungo circa 3 chilometri, potrà naturalmente essere affrontato più volte. Basteranno 9 o 15 chilometri a percorrere più di 2000 anni di storia. Mica male per quello che all’apparenza sembra un semplice tracciato di campagna!

 


Rispondi